Maso Plaz

Un maso ecologico con Ristorante in Val di Non Trentino

Attraversando una stradina, costeggiando boschi e prati, dalla località di Arsio, si arriva ai campi e prati del Maso. Di fronte allo stabile si trova una cappella con una statua della Madonna, circondata da un piccolo parco con un laghetto. Di fianco c’è l'orto di 20.000 mq. dove crescono vari tipi di frutta e verdura, piante officinali e fiori in colture miste.

Maso Plaz diventa Agriturismo

 

Immerso nei Giardini offriamo prodotti freschi di stagione coltivati naturalmente nei nostri orti e prodotti tipici Trentini e Tirolesi nella nuova sala pranzo.

Maso Plaz: L'agriturismo della Biodiversità in Val di Non

 

 

 

Maso Plaz in Alta Val di Non: Storia e dintorni

Il Maso Plaz nasce da una tradizione centenaria che si basa in gran parte sulla storia della famiglia Niederjaufner che visse per molto tempo in modo autosufficiente sulla propria terra. Nella seconda metà dell’800, una parte della famiglia emigrò in America, dove molti discendenti tuttora vivono. La difficile situazione economica costrinse molti ad abbandonare la propria terra; nonostante questo, all'inizio del XX secolo, alcuni membri della famiglia riuscirono a raggiungere successo economico grazie al ricco suolo e ad una irrigazione con “canaletti”.
A questo periodo risalgono l’ampliamento della casa e del fienile e fu così che vennero preservate la conservazione e la distribuzione delle acque in questo luogo.

Famiglia Niederjaufner


Nel 1996, Alois Margesin, in cerca di un Maso in un “ambiente intatto”, acquistò Maso Plaz. La lunga ricerca lo indirizzò verso l'idea del “Parco della Biodiversità”.

Maso Plaz un'insediamento in Alta Val di Non

La costruzione secolare fa parte di un tipico complesso di case contadine della zona. La struttura include grandi cantine, stalle, sale e stanze. Il complesso è gradualmente restaurato per allestire tutte le componenti dell'attività agrituristica, incluse vendita diretta, cucina ed appartamenti turistici.

 

Maso Plaz Complesso

 

Maso Plaz: caratteristiche di un luogo unico

Attraversando una stradina, costeggiando boschi e prati, dalla località di Arsio, si arriva ai campi e prati del Maso. Di fronte allo stabile si trova una cappella con una statua della Madonna, circondata da un piccolo parco con un laghetto.
Di fianco c’è l'orto di 20.000 mq. dove crescono vari tipi di frutta e verdura, piante officinali e fiori in colture miste.

Il Maso

Nel punto più alto della proprietà c’è una sorgente di acqua che, grazie al serbatoio, permette di irrigare tutto il parco.

La Valle di Non

 

Galleria di immagini del rustico e giardino Maso Plaz in Val di Non

Maso Plaz ha una lunga storia in Alta Val di Non e oggi unisce la sua storica affascinante all'interno di un rustico ristrutturato e circondato da un giardino unico con mille fiori, specie di verdure e frutta antica che si possono scoprire attraverso molti itinerari.

 

Maso Plaz è situato in Alta Val di Non circondato da prati e boschi

In alta Val di Non, circondato da prati e boschi, si trova “Maso Plaz”, con ampia vista panoramica e tranquillità, lontano dalle città rumorose.

Lago di Tovel


Grazie al vasto panorama, lo sguardo riesce a cogliere l’intera Val di Non ed i suoi paesini e le “Dolomiti del Brenta”, dichiarate “Patrimonio naturale dell'umanità” dall'UNESCO.
Nonostante l’altitudine, ca. 950 m. s.l.m., l’esposizione favorevole rende il clima mite.

Maso Plaz Vista Panoramica

 

Contributi Blog sul nostro Agriturismo in Trentino in Alta Val di Non

Anna Simone ha pubblicato un'intervista ad Alois Margesin sul suo blog ECO Spiragli. Questo blog è una finestra interessante su tutti gli argomenti che riguardano ecologia ed ambiente. Visita qui: www.ecospiragli.it

Il blog di ASVShop ha scritto un'articolo sulla coltivazione delle zucche a ottobre 2016. Riferimento per l'argomento era Visita qui: www.asvshop.com

Il 24 ottobre 2013 è stato pubblicato un articolo sulla alta Val di Non e su Maso Plaz sul sito tedesco per amanti del bosco www.waldliebhaber.de.

Chiunque è interessato ad approfondire il progetto del "bosco commestibile" ed altri aspetti della ricchezza naturale della Val di Non può visitare il sito qui.

Se si accetta l'invio di cookie sul proprio dispositivo continua a navigare o clicca su "OK". Per maggiori informazioni leggi la nostra "Privacy Policy"